I 6 motivi per correre all’alba l’Acea Run Rome The Marathon - RUN ROME THE MARATHON

ROMA – Fin dal primo momento del concepimento dell’Acea Run Rome The Marathon in programma il 19 settembre 2021, l’organizzatore ha voluto che fosse una maratona diversa, speciale, unica, assolutamente da non perdere. Tanti sono i motivi per correre a Roma la maratona sul finire dell’estate dopo i due rinvii, marzo 2020 e marzo 2021, causati dall’epidemia da Covid19.

Oggi vogliamo indicare i sei principali motivi per correre l’Acea Run Rome The Marathon, consapevoli che la maratona è in primis un viaggio dentro a sé stessi e che quindi ogni runner avrà le proprie personali motivazioni per essere al via della maratona capitolina.

 

Il primo straordinario motivo per non perdere l’Acea Run Rome The Marathon sta tutto nel suo sottotitolo: Alba Edition Special Race’. Edizione all’alba, gara speciale. Sarà la prima, e unica volta, che la maratona di Roma partirà con il sorgere del sole e non al canonico orario a cui tutti siamo abituati. Ciò che rende tutto questo speciale è che grandi maratone internazionali in tutto il mondo con start all’alba sono praticamente introvabili, molto ma molto rare. Roma maratona è e sarà unica grazie anche a questo, un’occasione dal non perdere.

Secondo motivo è l’avere la città tutta per sé. All’alba la città è tutta per i runner, padroni della strada, del momento, dei rumori, del proprio destino. Fuori dalle transenne del percorso di gara nei primi minuti ci sarà senz’altro il silenzio di una città che ancora dorme, si sentiranno solo i loro passi e i loro respiri, poi piano piano con il passare dei chilometri si potrà notare il risveglio, con i romani pronti a scendere in strada a tifare i maratoneti.

Terzo motivo, settembre ha il clima ideale per correre. A Roma la temperatura media negli ultimi anni in data 19 settembre è di 16 gradi all’alba, orario di partenza, e di 21 gradi di media nell’arco della giornata. Arrivando dai caldi mesi estivi appena vissuti e ancora sulla pelle e nella percezione del corpo umano, sarà un clima più che possibile per correre gli amati 42km. Partendo all’alba a metà mattina si sarà conclusa la gara, ben prima delle ore più calde.

Quinto motivo l’energia. Svegliarsi presto per correre è un’abitudine di vita che profuma di benessere, di qualità della vita, di guadagno di ore della propria giornata. Chi si sveglia all’alba per allenarsi ha una marcia in più da sempre, un vigore vitale che permane fino a sera. Correre la maratona sarà solo fare una corsa più lunga, senza l’assillo del cronometro per una volta, ci sono altre gare e altre maratone che si potranno fare con la testa bassa fissa sul cronometro alla ricerca della massima prestazione atletica. Roma no. A Roma si parte presto e si corre guardando la città.

Sesto motivo sarà il ritorno. La prima vera grande maratona internazionale al via dopo i vari loackdown e blocchi causati dal Covid19. Acea Run Rome The Marathon segnerà il ritorno alla normalità che tanto desideriamo. Sarà il momento giusto per riprendere in mano le nostre vite e le abitudini. Sarà il momento di iniziare a sognare, a guardare lontano, a pensare, progettare e programmare. Maratona di Roma il primo grande sogno, poi da lì, una grande corsa verso il futuro.

 

Iscrizioni aperte dell’Acea Run Rome The Marathon sul sito ufficiale www.runromethemarathon.it, con costo di acquisto del pettorale che varia in base al calendario. Da oggi fino al 24 marzo il primo step, poi in successione il 31 maggio, il 2 agosto e il 10 settembre, termine ultimo per le registrazioni.

Acea Run Rome The Marathon ringrazia il Title Sponsor Acea, lo Sponsor Tecnico Joma, la Radio Ufficiale Radio 105, l’Official Water Acqua San Benedetto, l’Official Timekeeper Maurice Lacroix, il Main Sponsor Upim, l’Official Supplier Madi Ventura e la Radio romana Radio Globo.

Leave a Reply

     FACEBOOK                        |                            INSTAGRAM                        |                            YOUTUBE

powered by